Obiettivi e Valori

Vivere è gioia!
Soprattutto in famiglia.

Cos’è per te stare in famiglia?
Credo che la Famiglia debba essere un porto, dove puoi rifugiarti e ritrovare la serenità, la tranquillità, dove puoi recuperare le forze e trovare sostegno, quando attorno a te, al di fuori, il mare è in tempesta.
Se la famiglia non è un luogo di pace, di comprensione, di fiducia, non vi puoi trovare quella felicità che tanto desideri.

 

Il mio contributo è aiutarti a cambiare le cose e accendere la luce sulla gioia di vivere il tuo ambiente primario, quello famigliare, riaccendendo una luce che forse si è spenta, e che possa invece tornare a illuminare di nuovo l’entusiasmo della tua vita e di coloro che ami.

Questo faccio! Dopo 25 anni di assistenza negli ospedali al fianco di bisogni sempre diversi, aiutare gli altri a vivere con la luce accesa della gioia è il meraviglioso compito che mi riconosco, è il mio percorso che la vita mi ha donato.

Tu cosa vuoi per essere felice?

Voglio essere al tuo fianco, voglio potere dedicare a te e al tuo nuovo spirito con cui concepirai lo stare insieme, la mia esperienza fatta di accudimento e di cura.

Il mio sogno è quello di fartelo scoprire, e da sognatore concreto e preparato, sono fermo nell’intento di portare con me chi decide di essere semplice-mente felice.

Perché essere felice è una scelta responsabile e consapevole, è un passo fatto in una direzione che ne esclude altre, è una presa di posizione, un’espressione di volontà. Vivere o essere vissuti dagli eventi e dal modo in cui si affrontano le quotidianità è una decisione personale che, nelle mie aule e nei nostri incontri, impareremo e vivremo insieme.

Ogni corso strutturato ha lo scopo di fornire gli strumenti necessari per raggiungere indipendenza e libertà attraverso ciò che di più antico e ancestrale possa risvegliare i nostri torpori: il gioco ed il divertimento.

Giochiamo insieme a VIVERE, finalmente?

Giochiamo a imparare a dialogare con il partner in modo rispettoso e accogliente?
Giochiamo con i nostri figli a farli crescere in modo sano?
Giochiamo a diventare la famiglia felice che tutti meritiamo di essere?

 

Io ci metterò anche il PEPE perché il sapore della vita sia un continua scoperta e un regalo quotidiano. Ci metterò PEPE nella meraviglia della sorpresa di ogni giorno che prenda il posto dell’abitudine che sfilaccia le relazioni, che uccide i sentimenti, che annienta le scelte professionali che pure sentivamo così proprie.

PEPE: Passione, Entusiasmo, Preparazione, Energia.

Tutto qui.

Se sei qui, sei pronto ad andare oltre i limiti che hai sempre pensato di avere!

PASSIONE

ENTUSIASMO

PREPARAZIONE

ENERGIA

“Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate,
ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla”

(Martin Luther King)

 

Cambiamento. Il senso dell’essere umano in una parola. Il ponte che può traghettare dalla sopravvivenza alla vita.

Quale situazione stai vivendo tra le mura di casa? Sei soddisfatta e appagata del rapporto con il tuo partner? Con i tuoi figli c’è la serenità che permette a te di essere educatore ed esempio e a loro di crescere fiduciosi e sicuri di sé?

Se qualcosa del tuo rapporto famigliare non sta andando per come vorresti, sono certo che hai già fatto dei tentativi perché i problemi si potessero risolvere.
Hai ottenuto i risultati che ti auspicavi?
Se la risposta è no, significa che ciò che hai messo in atto non era la strategia giusta.

Io mio compito è insegnartene altre. Accantona quelle dettate dalle abitudini o dalle usanze, e acquisisci quelle studiate da chi ha trascorso la propria vita esaminando le dinamiche famigliari.

 

Vivere non è trascorrere giornate tutte uguali in attesa che qualcosa cambi; non è una stanchezza vitale costante che ci fa rinunciare a cercare ancora di pretendere di vivere la vita con gioia e con la fiducia nelle proprie capacità; non è la rinuncia alla vitalità e alla carica positiva, all’etica del rispetto e della condivisione.

 

Credo che ogni coppia possa ritrovare amore e voglia di stare insieme capendosi e rispettandosi.
Credo che il compito di un genitore debba essere accompagnare i propri figli ad apprendere quell’autonomia che li farà essere adulti felici.

Credo che la famiglia sia luogo di felicità.

“Abbiamo il nostro pennello e i nostri colori, possiamo dipingere il paradiso ed entrarci”

Se vogliamo cambiare qualcosa nella nostra vita è necessario credere nella nostra capacità di effettuare cambiamenti e, secondo passo, decidere e rendere operativo questo cambiamento, agire. Non si cambia solo perché lo si desidera, si deve passare all’azione.

Essere e fare.

Diventiamo veri al momento dell’azione.
Se si vuole rendere la propria vita famigliare felice si dovrà agire nella felicità.
Se si vuole amare si dovrà agire, amando.

Dopo le difficoltà puoi scegliere tra diventare duro e pieno di risentimento o reagire ed essere protagonista del cambiamento, con metodo.

 

Si può scegliere tra essere IMPEGNATI A MORIRE o ESSERE IMPEGNATI A VIVERE ADESSO, puoi DECIDERE se VIVERE o sopravvivere.