100 CONSIGLI PER I GENITORI E PER LA COPPIA

Ciò che hai tra le mani è una raccolta delle mail che inviamo a coloro che da anni ci seguono nei corsi e sui social. Potrai leggerlo dal 1° consiglio al 100° oppure con casualità secondo gli argomenti che più ti interessano.

Nel cambiamento e nella trasformazione familiare, c’è una sequenza che è indispensabile rispettare se si desidera ottenere risultati ottimali e duraturi.

È chiaro ed ovvio che, quando più persone interagiscono tra loro, i cambiamenti dell’uno influiscono ed influenzano tutti gli altri, e questa è una premessa importante. (Sembra un’ovvietà, eppure …)

Quando le problematiche sono relative ai figli, magari perché non riescono a raggiungere determinati risultati, o ad impegnarsi a sufficienza, oppure quando la difficoltà è dei genitori nel rapportarsi con loro, è inutile pensare di lavorare sui figli, a meno che non siano loro stessi a fare esplicita richiesta d’aiuto.

La situazione sulla quale è necessario intervenire non sono loro: il loro comportamento è una conseguenza.

Se vuoi che le cose con tuo figlio/a migliorino, è necessario che sia la Coppia a lavorare su di sé.

I vostri atteggiamenti, il vostro modo di pensare, il come parlate e cosa dite, il clima che create in casa, tutto influenza, ma attenzione, non solo quando interagite con i vostri figli, anche ed in particolare quando interagite tra voi come coppia.

Una coppia che dà messaggi discrepanti presenta delle spaccature nelle quali il figlio si insinua come l’acqua nelle fenditure della roccia.

Ogni vostra azione e risposta vengono soppesate e misurate e se non sono congruenti, i figli useranno queste dinamiche per uscire dai binari.

Perché un figlio sia sereno, sicuro, felice, occorre che in famiglia vi sia un clima sereno, sicuro, felice e rilassato dove tutti procedono nella stessa direzione.

Ecco perché, per migliorare la situazione con i figli è necessario che la coppia decida di lavorare su di sé.

Anche dove non vi sono situazioni di conflittualità, è necessario acquisire metodologie che aiutino ad allinearsi.

E se, indipendentemente dai figli, la coppia scricchiola? Devi lavorare su di te. Non devi pensare a come cambiare l’altro, ma devi pensare a come cambiare tu.

Scoprire ed apprendere come tu devi essere più indipendente, o sicura, o meno intransigente, o meno chioccia. Insomma, deve partire da te qual cambiamento che vuoi vedere attorno a te.

Inizia tutto da li.

Se cresci tu come persona il tuo rapporto di coppia cambia e migliora, e se il tuo rapporto cambia e migliora e, i tuoi figli ne traggono giovamento. L’effetto domino lo inizi tu, se vuoi un vero cambiamento.

Oppure continua, come fanno molti, a lamentarti.

IL MIO LIBRO! 

50 consigli per i genitori e 50 per la coppia

Strategie e segreti per comunicare meglio in famiglia

Tutte le tecniche per evitare le discussioni

Compila il modulo qui sotto e chiedimi le informazioni che desideri sapere.

risolvi la semplice addizione per dimostrare che non sei un robot!

12 + 6 =