Alcuni credono che chi vive una situazione famigliare felice, sia semplicemente fortunato, mentre chi vive una situazione difficoltosa, sia bersagliato dalla malasorte, oppure pensano che la causa della sventura che stanno vivendo sia qualcuno che, più o meno premeditatamente, sta agendo perché l’infelicità si materializzi nella loro vita.

Ma la verità è che i pericoli interiori sono il nemico più grande ed hanno diverse forme.

Oggi ti voglio svelare le vere cause che portano ad avere una vita insoddisfacente, perché magari riconoscendole, sarai in grado di sconfiggerle.

1° pericolo: Superficialità.

Questo nemico ha la meglio quando siamo apatici, quando ci nascondiamo la verità per non darci da fare. Ogni volta che ti accontenti per aver fatto lo stretto necessario, la superficialità ha avuto la meglio. Per sconfiggerla occorre agire e farlo con il massimo dell’intensità. Dire una cosa al tuo partner tanto per dirla, rivela superficialità e avrà delle conseguenze. Occorre farlo con il dovuto modo per ottenere i risultati che ti prefiggi. Dire a tuo figlio “studia” rivela superficialità, perché non aiuta in alcun modo tuo figlio; aiuta solo te che potrai dirgli “te l’avevo detto” quando prenderà un brutto voto.

2° pericolo: Indecisione.

Se stai con un piede di qua e uno di là, non sei da nessuna parte, e non puoi aspirare a niente. Decidi, e se la decisione si rivelerà sbagliata, correggila. Solo così potrai progredire. Decidi. Troppe persone lamentano di non essere felici ma restano immobili, non scelgono e non agiscono. Come puoi aspettarti che le cose cambino in meglio da sole?

3° pericolo: Dubbio.

Il dubbio negli altri ed il dubbio nei tuoi confronti. Molti si lasciano sopraffare dal dubbio e cercano di coinvolgerti. Non farti sorprendere. Se dubiti nel mondo o in te, non hai più ragioni per vivere. Occorre avere sempre fiducia nel domani negli altri e in noi stessi. Come puoi educare ed avere un buon rapporto con i tuoi figli se non hai fiducia in loro? Come puoi avere un rapporto di coppia se non hai fiducia nel partner? Come puoi essere un buon esempio se non hai fiducia in te?

4° pericolo: Preoccupazione.

C’è una preoccupazione sana che ti avvisa di un pericolo, e poi c’è la preoccupazione che fa scattare il dubbio del punto 3, l’indecisione del punto 2 e che spesso porta alla superficialità del punto 1. Se vince la preoccupazione, non vivi più e vedi pericoli in ogni luogo e situazione. Cautela sì, paralisi no. Se occorre agire per migliorare le cose, non puoi farti attanagliare dalle preoccupazioni di cosa potrebbe accadere. Il futuro non puoi prevederlo. Quando pensi al futuro, ipotizzi. Come puoi immaginare catastrofi preoccupanti, puoi presupporre meraviglie sublimi.

5° pericolo: Pessimismo.

Certamente ci sono situazioni negative, ma esistono anche quelle positive. Il pessimismo uccide le opportunità. Il pessimismo innesca le preoccupazioni del punto 4 che portano all’immobilismo. Il pessimismo impedisce anche a chi è accanto a te di creare, sognare ed agire. Il pessimismo è un drappo nero calato sulle possibilità.

6° pericolo: Lamentela.

Chi si lamenta brucia energie. Siamo tutti tremendamente indaffarati e le energie che puoi dedicare alle persone che ami, sono sempre meno. Se ti fai conquistare dalle continue lamentele, non avrai energie per vivere felice e per far stare bene chi vive accanto a te. La lamentela del punto 5 è il vocabolario del pessimista. Basta lamentarsi. Inizia ad agire. E se ti viene da rispondere “ci ho già provato”, provaci diversamente, in mille altri modi.

Se vuoi vivere felice e soddisfatta, devi sconfiggere questi nemici.

Solo così potrai creare e costruire un sano e sereno rapporto con i tuoi figli e restituire vitalità e serenità alla tua vita di coppia.



Fabio Salomoni




Sei una donna e vuoi approfondire
le tematiche di Fabio Salomoni?
Fai richiesta di iscrizione al gruppo chiuso


Facebook - Fabio Salomoni - Clicca qui!