In un rapporto di coppia, può accadere di vedere l’altro, assorto o accigliato, oppure di sentire Lei con un tono della voce non usuale e quindi, ecco che il/la partner chiederà se c’è qualcosa che non va. Molto spesso la risposta che si ottiene è: “Non ho niente, tutto bene.”

A questo punto si apre il magico mondo delle differenze tra uomini e donne, perché quella frase detta da Lui ha un significato, e detta da Lei ne ha un altro.

Quindi cosa si nasconde in quel “tutto bene” detto da Lui?

Si cela il bisogno di stare solo, di chiudersi in un silenzio che gli permette di pensare al problema e trovare una soluzione. Non vuole essere disturbato mentre si prende del tempo per pensare e capire.

È uomo, è forte, è capace, e ce la deve fare da solo. Solo così dimostrerà di essere all’altezza e per Lui è una necessità prioritaria.

Lei non comprende questa sua esigenza, si preoccupa per quel silenzio e pone ulteriori domande, e Lui, immerso nella ricerca delle soluzioni, si sente sotto interrogatorio e spesso reagisce con fastidio.

Pensiero di Lei a seguito della sua reazione: “Ma come… io cerco di aiutarti e tu mi escludi e mi tratti così!”.

Quando Lei dice

Non ho niente, tutto bene

intende dire che c’è qualcosa che la turba e vorrebbe parlarne, perché parlare la aiuta a mettere ordine nei pensieri.

Non vuole costringerlo ad ascoltare, vorrebbe potergliene parlare solo se Lui è realmente interessato.

Quindi risponde “Tutto bene” per mettere alla prova il reale interesse di Lui.

Aspetta che Lui dimostri di avere a cuore la sua situazione ponendo ulteriori domande, intavolando una conversazione.

Lui però considera quel “Tutto bene” come fosse il suo “Non parliamone, lasciami vagare nei miei pensieri e cercare le soluzioni” e lo rispetta, ma Lei trae la conclusione che il suo compagno sia distaccato e disinteressato.

Sembra incredibile che la stessa frase possa avere significati così diversi.

Non ho niente. Tutto bene

Lui cerca l’isolamento, Lei cerca il dialogo.
Lui la lascia quindi nell’isolamento e Lei se la prende a male.
Lei lo incalza con ulteriori domande e Lui diventa irascibile.
Entrambi non comprendono il perché del comportamento del partner e si sentono feriti ed amareggiati.

Ancora una volta, incomprensioni, malesseri, distanze, dovute soltanto alla reciproca ignoranza.



Fabio Salomoni




Sei una donna e vuoi approfondire
le tematiche di Fabio Salomoni?
Fai richiesta di iscrizione al gruppo chiuso


Facebook - Fabio Salomoni - Clicca qui!