Tutti desidererebbero una vita di coppia priva di problemi, dove tutto possa scorrere liscio, giorno dopo giorno. Serenità.

Ma pochi si rendono conto che i problemi sono lo stimolo per migliorarci, progredire, evolvere.

Ogni cosa che ti circonda è la soluzione ad un problema: gli occhiali sono la soluzione ai problemi della vista, gli abiti sono la soluzione al freddo e alla moralità, l’automobile è la soluzione ai percorsi distanti etc.

Come dico spesso, nella vita di tutti i giorni e quindi anche tra le mura domestiche, i problemi sono le prove speciali e ti portano a scoprire i tuoi talenti più profondi e celati, e che sei costretta a portare in superficie per poter affrontare al meglio le situazioni.

Se la vita è una scuola, dove ogni giorno hai da scoprire se hai appreso le sue lezioni oppure se devi riaffrontare i suoi esami, il matrimonio o la vita di coppia sono la discussione della tesi finale.

Le coppie con difficoltà, sono quelle che non apprendono nulla, sono le coppie che pretendono che l’insegnante cambi la propria lezione, che il testo muti secondo le loro abitudini.

Sono le coppie che vogliono restare immutate e ferme sulle proprie posizioni, considerazioni, convinzioni, certezze.

Sono le coppie dove almeno uno dei due elementi, si crede talmente eccellente che ogni cambiamento rovinerebbe la perfezione.

Ma in una situazione di coppia o di matrimonio devi dimostrare se hai appreso le regole della negoziazione, se hai capito la comunicazione di coppia, se hai compreso l’importanza del coraggio di mostrare le proprie debolezze e di non infierire su quelle altrui, scopri se hai afferrato gli elementi base dell’accettazione e se hai assimilato l’arte del perdono, verso il partner e verso se stessi.

Il matrimonio o la vita di coppia, è il superamento di prove continue e quotidiane protratto per anni ed anni, e se avrai appreso tutte le sue lezioni, si rivelerà un’esperienza sublime.

Il matrimonio è felicità ed armonia, ma per ottenerli devi imparare a vedere la felicità in ciò che ti circonda, e devi scoprire come creare armonia.

Non è ovvio e non dipende dal mondo esterno.

È una capacità che devi coltivare in te stessa.

A meno che tu non ti sia super innamorata di qualcun altro, non è la soluzione e non è necessario cambiare il “Lui”; puoi ancora ridare un senso vero e vivo al vostro rapporto di coppia, se lo vuoi.

Non cercare chi ti possa dare la felicità.

Raggiungerai la felicità quando sarai in grado di trovarla dentro di te, e quando l’avrai fatto, ecco che la magia cambierà la situazione, perché il tuo atteggiamento sarà diverso, e creerà un’onda di cambiamenti.

Non troverai quello che stai cercando se non in te stessa; non è nel rapporto con Lui, o un altro Lui, devi eliminare le tue paure, in particolare le paure che riguardano le tue debolezze, perché per far funzionare un rapporto di coppia devi avere il coraggio di mostrarti per come sei, e questa tua forza, sarà la più grande forza attrattiva.

Per attrarre o trattenere, devi accettare di rivelarti, anche se ora pensi che questo potrebbe indebolirti e magari allontanare il partner. Non è così.

Per sviluppare questa fiducia, questo coraggio, questa sicurezza, devi lavorare su di te.

Ogni cambiamento che stai sognando, deve partire da te.

Come prima cosa, accettando le lezioni che la vita di coppia impartisce, facendone tesoro, ringraziandolo per gli insegnamenti che ricevi, e mettendo impegno nello studio quotidiano che ti porterà al tanto ambito premio: essere una coppia felice.



Fabio Salomoni




Sei una donna e vuoi approfondire
le tematiche di Fabio Salomoni?
Fai richiesta di iscrizione al gruppo chiuso


Facebook - Fabio Salomoni - Clicca qui!