Tu, con sincerità, pensandoci fra te e te; cos’è per te, cosa significa essere una coppia?

Non pensare a come la definisce la società e non restare troppo aggrappato agli insegnamenti dei tuoi famigliari se hai la sensazione che non rispecchino totalmente ciò che senti essere la risposta giusta per te.

Per te, nel profondo. Cosa significa essere un coppia?

È chiaro che non c’è una frase, uno slogan, che possa dire interamente cosa sia l’essere un coppia.

Per me, e non è la verità ma il mio semplice punto di vista, significa, ad esempio, avere il coraggio di dire, con rispetto, ciò che provo e penso, senza il timore di essere giudicato, accusato, rimproverato.

Quindi, per me, una delle componenti per essere una coppia in armonia, è il rispetto della “mappa del mondo” altrui.

Essere coppia, significa inoltre avere la libertà di godere di spazi e limiti personali e individuali.

Essere coppia significa condividere momenti, pensieri, occupazioni, sensazioni, altrimenti non sarebbe coppia.

Ma non deve essere obbligatoriamente una condizione h24.

All’interno della coppia bisogna prevedere e concedere una zona franca, dove potersi chiudere in sé e dove ritrovare un proprio equilibrio.

Significa accettare l’altra persona per ciò che è, con pregi da valorizzare, e difetti da accogliere, senza la voglia di cambiare l’altro/a, perché già questo proposito, rivela che per uno dei due, l’altro è sbagliato, e quell’uno si posiziona sul gradino del giusto e perfetto (qui di solito si innescano le dispute e le discussioni) che giudica e condanna l’altro.

Coppia significa crescere attraverso l’apprendimento, ogni giorno.

Sostengo spesso come la vita di coppia sia il più lungo corso di Crescita Personale che tu possa frequentare. 

Ogni giorno apprendi cosa sia meglio dire e cosa sia meglio tacere.

Apprendi l’arte della negoziazione e della mediazione.
Approfondisci il potere del perdono.
Permette di fare bagni di umiltà e scoprire come sedare il proprio ego. Come fare squadra.
Come supportare il partner.
Come motivarlo, tranquillizzarlo, come ascoltare ed essere ascoltati.

Ogni giorno, per chi lo vuole e desidera, la vita di coppia è una opportunità di crescita ed evoluzione personale.

Di recente in una mail di sfogo, mi hanno scritto: “Mi ha lasciata per un’altra”.

Credo sia impossibile che l’altra, sia la donna perfetta è ideale (anche se più giovane).

In quel andarsene c’è fuga e ricerca. Fuga da qualcosa e ricerca di qualcosa.

Ricerca di novità, ma anche fuga da una stasi e da una noia che erano presenti nel rapporto originario e che sono diventati insopportabili.

Ricerca di conferme sulla sua virilità, e contemporaneamente fuga da una stagnazione sessuale.

Ricerca di emozioni, e quindi una fuga dalla routine emozionale.

Avrebbe potuto parlargliene prima di andarsene?

Sì. Ma rifugiandoci negli “avrebbe potuto” non apprenderemo nessuna lezione dal corso di crescita personale chiamato “vita di coppia” e non avremo strumenti migliori per vivere al meglio ciò che la vita ci proporrà in futuro.

Il più delle volte l’altra metà della coppia ci dice tutto, solo che non lo capiamo, perché il linguaggio usato non ci è comprensibile.

Altre volte il messaggio è chiaro, ma rifiutiamo di vederlo ed ascoltarlo, perché il dolore che ci reca è troppo, e si preferisce far finta di niente.

All’inizio con la nuova partner, risveglierà passione, libertà, complicità, e finalmente si sentirà se stesso; ma osserva come cambia la nuova relazione quando diventa “vita di coppia”.

Le bollette, i figli da preparare e accompagnare, la casa da sistemare, le aspettative deluse, i “non detto”… se non si cresce, è solo questione di tempo e si innescherà nuovamente la stessa routine, le stesse dinamiche, lo stesso desiderio di fuga.

Ha cambiato il set, ma il regista e gli autori della trama della sua vita di coppia, sono sempre gli stessi, con i suoi modi di pensare e agire, i suoi blocchi, i suoi bisogni e le sue paure.

Prima di credere che il problema sia lui o lei, guarda in te.

Perché quello che stai cercando, potete darvelo, proprio voi due, ma devi modificare qualcosa nel tuo modo di pensare ed agire.

Quindi, cosa significa essere un coppia? La vita di coppia è crescere insieme, superando insieme gli esami del corso.



Fabio Salomoni




Sei una donna e vuoi approfondire
le tematiche di Fabio Salomoni?
Fai richiesta di iscrizione al gruppo chiuso


Facebook - Fabio Salomoni - Clicca qui!