Cosa si nasconde sotto la superficie del litigio di coppia? Apparentemente si litiga per il parcheggio, per il denaro, per la spazzatura non buttata, per chi debba tagliare quel ramo che ricade sulla tua o sua proprietà, per una certa risposta, per chi si debba assumere le responsabilità, per aspettative tradite, ma tutto questo è solo apparenza.

È solo la superficie e l’intenzione dell’articolo di oggi, è andare più in profondità all’interno del litigio di coppia.

Per quale motivo nasce il litigio di coppia? Pensaci.

A volte per decisioni prese o non prese, altre volte per come crescere o educare i propri figli, oppure per il sesso, o per il denaro, ma questi sono solo la scintilla, sono la goccia che fa traboccare il vaso; ma le vere ragioni sono molto più profonde.

La vera ragione è il non sentirsi amati per come vorremmo ed il vedere violate le proprie convinzioni (ma è ancora una manifestazione del bisogno d’amore).

Non intendo il bisogno di sentirsi amati di più o amati di meno, non è una questione di quantità, ma secondo determinate e personali modalità: è una questione di qualità.

L’uomo vorrebbe generalmente avere sempre l’approvazione, essere considerato perfetto, invincibile, e se questi bisogni vengono anche in minima parte minacciati, ecco che scatta il litigio, a difesa di torri che, probabilmente, nessuno stava realmente attaccando.

La donna, spesso innesca il litigio quando sente di non essere amata, di non essere regina nella propria casa, quando lui non la considera, quando si sente trascurata.

Queste necessità, purtroppo non vengono generalmente espresse in modo chiaro e diretto.

Ci si aspetta che lei o lui “capisca”, “interpreti”, “intuisca”.

Ma questo non accade, i bisogni non vengono soddisfatti, la tensione e la frustrazione aumentano, e tutto è utile per esprimere il proprio malcontento o disappunto.

Ogni persona che vede tradite o deluse le proprie aspettative, manifesta la propria frustrazione e contrarietà innescando il litigio, a volte attraverso il sarcasmo, altre volte attraverso un attacco diretto, altre volte attraverso delle accuse.

Dobbiamo imparare ad esprimere le nostre necessità.

Se sai capire perché accadono queste situazioni, ti sarà più facile creare un rapporto sereno, disteso, felice.

Per questo alla nostra due giorni di corso dedichiamo un pomeriggio proprio per spiegare le dinamiche tra le donne e gli uomini, in modo semplice e comprensibile per chiunque.

In quel litigio per non aver trovato la camicia stirata (a parte che potrebbe stirarsela) c’è il suo bisogno di sentirsi importante all’interno della famiglia, ha bisogno di avere la conferma di essere determinante, di avere ancora un valore.

In quel litigio perché non la porta mai fuori a cena, c’è il bisogno di avere la conferma di essere ancora amata da lui, attraverso le sue attenzioni.

Sono moltissimi i motivi che portano allo scontro ma sono sempre una espressione superficiale di un malcontento più profondo, e fino a che non si risolve questo, sarà difficile ristabilire serenità all’interno della coppia.



Fabio Salomoni




Sei una donna e vuoi approfondire
le tematiche di Fabio Salomoni?
Fai richiesta di iscrizione al gruppo chiuso


Facebook - Fabio Salomoni - Clicca qui!